Indicatori di performance per palestre | Blog Magicline Italia [GUIDA}

Indicatori di performance per palestre: i 7 più importanti

Analizza l'andamento della tua palestra

Premessa

Nella gestione d’impresa, gli indicatori di performance per palestre (in inglese viene utilizzato l’acronimo KPI, Key Performance Indicators) vengono utilizzati per analizzare le prestazioni operative e finanziarie di un’azienda.

Sebbene questo tipo di analisi richieda spesso uno sforzo interpretativo piuttosto significativo, essa rappresenta senza alcuna ombra di dubbio uno dei fattori essenziali per il successo aziendale tanto che, idealmente, gli indicatori di performance per palestre dovrebbero essere già noti ancora prima dell’apertura del proprio centro fitness.

Come indicazione generale, è buona norma monitorare gli indicatori chiave di rendimento della propria palestra in un intervallo di tempo piuttosto ampio in modo da poter valutare, comparando i dati, l’evoluzione del proprio business. Nella maggior parte dei casi, un’analisi mensile rappresenta già un buon inizio. Inoltre, per affinare ulteriormente l’analisi della tua palestra, ti suggeriamo di attingere anche a report di settore i cui dati potrai tranquillamente comparare con i tuoi ed avere un orientamento più specifico.

Quest’oggi, grazie al supporto di esperti del settore che collaborano da anni con Magicline, nel nostro articolo abbiamo selezionato per te i principali 7 indicatori di performance per palestre e centri fitness, un modo come un altro per aiutarti a gestire meglio i tuoi processi interni e a reagire rapidamente nei momenti difficili.

Ecco l’elenco:

  • Entrate medie per iscritto
  • Indice di fluttuazione
  • Tariffe
  • Carichi di lavoro dei dipendenti
  • Utilizzo medio dei corsi
  • Tasso di conversione dei lead
  • Soddisfazione clienti

Indicatori di performance per palestre: entrate medie per iscritto

Il volume di entrate medie per iscritto rappresenta uno dei primissimi indicatori di performance per palestre da analizzare.

Si tratta di un dato piuttosto semplice – per calcolarlo, infatti, è sufficiente suddividere il volume complessivo di entrate per il numero totale di iscritti – ma che fornisce una rapida panoramica dell’andamento del business.

Per un’analisi ancora più dettagliata, poi, sarebbe utile classificare per segmenti sia gli iscritti che gli accessi (per esempio per età, tipologia di contratto, ecc.) in modo da individuare cluster di riferimento ben precisi.

Prendendo come riferimento il canone mensile, con questo indicatore di performance per palestre è possibile analizzare l’insieme delle sfaccettature ed avere immediata contezza delle entrate generate da ogni singolo abbonato.

Inoltre, il confronto tra la quantità di nuovi iscritti e le cancellazioni, è in grado di fornire preziose indicazioni sulle tariffe di vendita e sui relativi tassi di cancellazione.

Anche la vendita di prodotti aggiuntivi (integratori, snack, ecc.) che avviene nella tua palestra merita particolare attenzione. Il valore medio di entrate generate per iscritto derivante da questa tipologia merceologica, infatti, permette la rapida identificazione di prodotti di scarso successo e, quindi, la relativa ottimizzazione dei flussi di cassa.


Indicatori di performance per palestre: indice di fluttuazione

Il tasso di fluttuazione costituisce uno degli indicatori di performance per palestre più importanti in quanto restituisce una panoramica relativa alla rotazione dei tuoi iscritti su base mensile, trimestrale o annuale.

In molti conoscono l’affermazione secondo cui è più economico fidelizzare gli attuali iscritti che attrarne di nuovi ed è esattamente per questa ragione che è di fondamentale importanza conoscere in maniera dettagliata l’andamento dei nuovi contratti e delle cancellazioni.

In quest’ottica Magicline, il software per palestre leader in Germania, ti fornisce un grande aiuto grazie ad un complesso algoritmo in grado di restituire una previsione relativa alle nuove iscrizioni e cancellazioni.

A questo scopo, il nostro gestionale per palestre Magicline utilizza la formula Schlüter, ovvero una compensazione tra cancellazioni e iscrizioni su base temporale.

Di seguito la formula utilizzata:

Tasso di fluttuazione = Cancellazioni / (numero di iscritti all’inizio del periodo + nuovi iscritti)

Pertanto, se perdi molti più iscritti rispetto a quelli che acquisisci ex novo significa che c’è qualcosa che non va e che pertanto tale dinamica merita decisamente la tua attenzione.

Ai tuoi abbonati viene riservato il servizio che si aspettano al momento dell’iscrizione? La tariffa mensile è realmente calcolata sul livello di servizio offerto? Che tipo di esperienza percepiscono gli iscritti alla tua palestra?

Un tasso di fluttuazione elevato può certamente indicare che ai tuoi iscritti stia mancando qualcosa, vale la pena approfondire l’argomento.

L’unico modo per rimpiazzare un iscritto fuggito per la porta posteriore è farne entrare un altro per la porta anteriore. Certo, ciò comporta efficaci strategie di marketing, tempo e costi ma un’attenta analisi può certamente fare la differenza.

Indicatori di performance per palestre: tariffe

E’ questo un importante indicatore di performance per palestre in quanto può agevolarti nell’individuazione di eventuali scompensi tariffari tra gli iscritti del tuo centro fitness.

Ma quali sono le differenze principali che possono esistere tra le tariffe? Eccole elencate di seguito

  • Durata
  • Quota mensile
  • Tipologia di pagamento

Ancora una volta il nostro software per palestre Magicline viene in tuo aiuto in quanto mette a tua disposizione una comoda dashboard all’interno della quale prendere visione dei volumi di vendita generati dalle tariffe individuali della tua palestra segmentate per le variabili illustrate poc’anzi.

Una gran comodità, vero? Il grafico ti mostrerà, per esempio, la relazione esistente tra tariffe di lunga e breve durata o, ancora, eventuali squilibri tra le tipologie di pagamento (un eccesso di pagamenti anticipati rende difficile la pianificazione del tuo business).

Indicatori di performance per palestre: carichi di lavoro dei dipendenti

Operativamente parlando, questo indicatore di performance per palestre è davvero importante.

Notoriamente, il carico di lavoro è rappresentato dal rapporto tra il tempo di lavoro disponibile e la velocità di elaborazione. Per fare un esempio, se un allenatore ha 40 ore di lavoro disponibili alla settimana e prende 36 appuntamenti di un’ora ognuno, il carico di lavoro di questa risorsa risulterà pari al 90%.

Quando si tratta di prenotare appuntamenti per i nuovi iscritti, è sempre difficile trovare un momento perfetto. Questo perché un aumento del carico di lavoro medio porta a un aumento esponenziale del tempo di attesa e a una diversa distribuzione dei compiti.

Analizzare Il carico di lavoro dei propri dipendenti, quindi, permette di pianificare con accuratezza le risorse necessarie per la tua palestra, così come la distribuzione dei diversi compiti da assegnare.

Indicatori di performance per palestre: utilizzo medio dei corsi

Se nella tua palestra sono disponibili dei corsi fitness per i tuoi iscritti, è decisamente una buona idea comprenderne le dinamiche d’utilizzo. In questo modo, infatti, è possibile avere precise indicazioni sulla redditività di ognuno di essi.

L’analisi di questo indicatore di performance per palestre, inoltre, può decisamente essere utile come riferimento sia in caso di eventuali cambiamenti della programmazione dei corsi del tuo centro fitness che per le relative trattative con gli istruttori titolari dei corsi presi in esame.

Con Magicline, e la sua app e portale di prenotazione MySports che – tra le altre cose – permette di prenotare online i corsi di proprio gradimento, avrai sempre una panoramica completa sia del numero dei partecipanti che dei corsi prenotati. Una gran comodità, non c’è che dire!

Tasso di conversione dei lead

Si tratta di un importante indicatore di performance per palestre attraverso cui misurare il numero di lead (o interessati) che si sono trasformati in iscritti.

Se da un lato l’analisi di questa dinamica ti permette di comprendere meglio l’efficacia della tua strategia di acquisizione, dall’altra ti offre la possibilità di mettere a punto in maniera più accurata il tuo approccio marketing e di ottimizzare ulteriormente i tuoi sforzi promozionali.

Se interessato, puoi approfondire questo argomento e scoprire come Magicline supporta concretamente le palestre indipendenti, i centri fitness, le catene internazionali e i franchising ad efficentare i propri processi di acquisizione clienti semplicemente cliccando qui.

Intanto, pero’, ti segnaliamo come calcolare il tuo tasso di conversione dei lead:

Tasso di conversione dei lead = (totale nuovi clienti acquisiti / totale leads ricevuti) x 100

Soddisfazione clienti

Palestre e centri fitness a parte, la soddisfazione del cliente è un indicatore di performance particolarmente importante per qualsiasi azienda del mercato libero.

In quest’ottica, sapere quanti iscritti si sono espressi positivamente – o al contrario, negativamente – sulla tua palestra o sulle tue offerte fitness può fare davvero la differenza.

Questo tipo di analisi può essere tranquillamente realizzata direttamente in palestra attraverso l’utilizzo di questionari prestampati o tramite servizi online gratuiti (per esempio le recensioni di Google) e a pagamento.

In quest’ottica, l’analisi può essere estesa anche ad altri indicatori in modo da affinare ulteriormente il risultato finale. Un esempio concreto è rappresentato dalla durata media dei contratti; in genere, più esteso è questo indicatore e maggiormente soddisfatti saranno i clienti della tua palestra.

Infine, in caso di cessazione di un contratto, è sempre opportuno verificare in dettaglio le ragioni di una cancellazione. Soltanto così, infatti, sarà possibile adottare i correttivi del caso e far registrare livelli di soddisfazione sempre più elevati.

Conclusione

Questo lungo articolo ci ha finalmente aperto gli occhi non solo sull’importanza degli indicatori di performance nel misurare il rendimento delle nostre palestre, ma anche sulla loro efficacia come sistema di prevenzione di eventuali negligenze.

Ovviamente, esistono molti altri indicatori rispetto a quelli fin qui analizzati ma il nostro consiglio è quello di seguire i più importanti e di farlo regolarmente. Così facendo, avrai sempre la situazione della tua palestra sotto controllo e sarai sempre preparato alle sfide del futuro.

Hai altre domande?
Michele di Magicline è lieto di poter rispondere alle tue domande.

Magicline ti ha incuriosito e desideri maggiori dettagli sulla nostra soluzione software? Richiedi pure una consulenza gratuita e saremo lieti di ascoltare le tue necessità

Michele Parisi

il Dicembre 04, 2020

time graphic
6 min
Abortire
Iscriviti subito alla Newsletter di Magicline e non farti perdere niente
Sei un cliente Magicline?
Accetta l'abbonamento
Grande, ci siamo quasi!

Controlla la tua casella di posta elettronica per vedere se il nostro invito alla newsletter è arrivato e confermalo per rimanere informato in futuro.

Utilizzando questo sito Web, acconsenti all'uso dei cookie in conformità con la nostra politica sulla privacy.